cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

venerdì 17 aprile 2015

IL 1967 E I 45 GIRI.


Il  1967 fu un anno speciale per la mia famiglia: il trasloco nella nuova casa. Dopo anni e anni  in affitto finalmente potevamo abitare in una  casa tutta nostra: eravamo in sette,  i genitori più cinque figli, ed era abbastanza grande da poterci stare tutti comodamente. Ancora oggi vi abito a piano terra dopo i lavori di ristrutturazione compiuti  nel 2000 e non mi stanco mai di ringraziare i miei che mi hanno dato questa opportunità, visto che oggi non è facile costruire o case, o pagarne l'affitto..
Quello che vi mostro oggi sono le copertine dei vinili 45 giri che più o meno (anche molti altri) giravano nel piatto di una grande radio-giradischi  che usavamo per ascoltare musica, che a volte registravamo con un gigantesco Lesa a bobine con un microfono esterno. 





Avevamo anche un Geloso registratore e bobine con i tasti colorati, con cui mio fratello registrava dalla radio i sui preferiti : Rock , Pop, Folk : Dylan, , Rolling Stones, The  Beatles, The Band, oppure Soul, R&B: Otis Redding James Brown, Wilson Pickett,  eccetera.. Sul 45  giri erano generalmente incise due canzoni , una per lato, la più famosa sul lato A,  quella più sconosciuta sul lato B. A volte capitava che fossero entrambe belle e famose, altre che quella sconosciuta  fosse più bella del lato A e altre storie. Ma presto i 33 giri, i famosi Long Playing avrebbero preso il sopravvento e i vinili formato ridotto piano piano sarebbero rimasti in cantina..





Nella foto appaiono due dei miei fratelli ed io che sono il penultimo. Il luogo è la terrazza di casa mia inondata dal sole. Qui sotto invece l'intera squadra in gita pasquale.



domenica 5 aprile 2015

FELICE PASQUA 2015 AI MIEI AMICI FOLLOWERS

..con la foto di qualche anno fa con una bella "Cassata Siciliana" evidenziata in rosso.




Al di là dell'augurio formale, auguro ogni bene a voi e chi vi sta vicino. Con una raccomandazione: 



"Love the one you're with"