cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

sabato 21 maggio 2011

ERIC CLAPTON COLLAGE -






I "Clapton-mani" avranno già capito di cosa si tratta..Ovviamente il retro copertina di un 33 giri famoso.. Ma quale?
Per chi non lo avesse indovinato, può trovare la soluzione in  MY GUITARISTS  un blog dedicato ai chitarristi professionisti e dilettanti, in fase di continuo rinnovamento, alla ricerca di una qualche soluzione che possa risollevarlo dalla desolazione in cui versa da un bel po' di tempo, non cagato da quasi nessuno, anche da chi lo segue (io). Eppure c'è della bella musica...

In questi giorni verranno introdotte due interessanti novità:
1)  GUITARISTS IN VINYL : Vinyl tracks dei miei/Vostri chitarristi professionisti, preferiti.
2)  MY  VIDEO - GUITAR' S  PERFORMANCE. Rassegna che riguarda dilettanti e semi-professionisti. La parola "semi" si presta a molteplici interpretazioni. 
A me piacerebbe molto prevedere due categorie:
1) Dilettanti allo sbaraglio
2) Artisti incompresi

La differenza sta nel fatto che gli appartenenti alla categoria 1) sono coscienti dei propri limiti, quelli appartenenti alla categoria 2) sono convinti di non averne...


15 commenti:

Stefania248 ha detto...

Certo che se metti un post ogni due mesi....
Io ho notato che non postando per un solo giorno, non si hanno visite e sinceramente ...
Tu continua che poi qualcuno passa.
:D
(Clapton = un grande).

mr.Hyde ha detto...

Hai ragione! Ma ne abbiamo discusso, ci vorrebbe una giornata di 48 ore...
Due cose: Qual'è l'album? Se ce l'hai lo sai, se non ce l'hai per saperlo, vai a:

http://myguitarists.blogspot.com/2011/05/eric-clapton-slowhand.html

e sopratutto per ascoltarlo (ne vale la pena) vai a:
http://www.mediafire.com/?9i5pems1ti6um

a presto!..

Alligatore ha detto...

Sai che da ragazzino ero un claptomane pure io e qul disco me lo ricordo, ma non mi viene il titolo? Credo di avere avuto il vinile, o forse mio fratellino maggiore ... o forse ho preso più avanti il cd...mmmhh ci penso ...e poi vediamo se salta fuori. Ho una memoria di pastafrolla, quando sarò vecchio la vedo dura.

Alligatore ha detto...

Potrebbe essere "Slowhand" oppure "No Reason To Cry" ... ora vado a vedere se ho vinto ;)

Alligatore ha detto...

Be' dai, cosa ho vinto? Il vinile è quello di mio fratellino maggiore, e da ragazzino lo consumai ...

mr.Hyde ha detto...

Non mi parlare di memoria: la mia situazione è ben più tragica.
Se non ricordi bene, te lo ricordo io:
http://myguitarists.blogspot.com/2011/05/eric-clapton-slowhand.html

per la musica:
http://www.mediafire.com/?9i5pems1ti6um

Buona serata

mr.Hyde ha detto...

@Ally:
hai vinto le tracce puoi scaricarle.Se non riesci dimmelo che te le mando direttamenete..Mi stai portando fortuna..

@ Stefy:
Mi sono usciti dei numeri! Ti ricordi che dovevo raccontare un sogno,che avevo fatto e che non lo facevo subito per scaramanzia? In questo momento l'ho visto in tv!Poi ti racconto tutto perchè è proprio avvincente come è successo il tutto! (non è molto)

Stefania248 ha detto...

Allora intanto grazie mille per Clapton, conosco quasi tutte le canzoni di questo album che non avevo - ma ora si ;)
Poi assolutamente devi raccontarmi cosa ti è successo!!! Ste cose scaramantiche mi intrigano di più.
:D

Ps: per la memoria assumere fosforo.
:D

mr.Hyde ha detto...

@ Stefy:
Quello che segue è tutto vero.Molte cose le ho anche omesse...Il Racconto è lungo: cercherò di condensarlo il più possibile. Tutto è iniziato con un sogno che ho fatto una settimana fa. Il sogno ideale per poterlo interpretare: semplice, schematico, poco ingarbugliato..breve. I protagonisti mio padre, che , guarda caso, a che fare con i numeri per gran parte della vita ( grande prof . di matematica e ottimo mandoloncellista , banjoista e basso- tuba..) e mio figlio (nel sogno all’età di tre anni) con il suo stesso nome
Più che una sequenza un frame: mio papà nel mio studio, spingeva mio figlio su un triciclo di colore giallo, verde e rosso..stop. Finito qui. Come dire: questo, questo e quest’altro; imbeccato come un passerotto…. Ma non finisce qui. Al mattino, lavorando, ho preso in mano un banalissimo prezzario, l’ho aperto e vi ho trovato una foto, che avevo perso da tempo, e alla quale fra l’altro avevo pensato nei giorni precedenti..
Era una foto di mio figlio alla stessa età del sogno, sullo sfondo il tendone di un circo e dietro di lui ...lo stesso triciclo del sogno . Robe da matti, pensavo..
Mi vado a smorfiare i numeri. Il 5 , che è il nome di mio papà, quello di mio figlio, ma anche il mese di maggio , 20 triciclo, 47 (quando sogni un caro che non c’è più). Li ho giocati e sono usciti ma sparsi…E’ chiaro che ho deciso di rigiocarli. C’era pero’ una cosa che ancora non mi quadrava: il tendone del circo su quella foto…
..il giorno dopo mi trovavo in macchina a passare da un incrocio dove distribuivano biglietti scontati per il circo che avrebbe dato spettacoli dal 19 /5 al 23/5. Mio padre è nato nel 1919.. A questo punto ho pensato: “ vuoi vedere c’entra anche mia madre?” Perché 19 nella smorfia è “madre” e 19 è il numero che corrisponde al nome di mia madre…
Ho fatto la seconda giocata giorno 19, ho aggiunto il 19, i numeri sono usciti ma anche questa volta separati. Ah,.. dimenticavo che mia madre è nata il 20/5 (anche 20= triciclo e 5= nome mio padre etcc..).Una serie sconvolgente di coincidenze : insomma mia mamma mi ha aiutato e ha chiesto aiuto a suo marito…
Per farla breve li ho rigiocati per la terza volta oggi (quaterna su Palermo e su tutte) è uscito un ambo a Palermo (19 e 47), abbiamo vinto! poco, ma è sconvolgente tutto quanto..Non ho mai vinto, in nessun gioco, e sono agnostico, miscredente ma di fronte a certi accadimenti, tutte queste coincidenze…non so.. Rimango colpito…

Stefania248 ha detto...

Che bella storia ti è successa. I tuoi genitori ti hanno voluto far sapere che ti sono accanto.
Un filo sottile ci separa da chi non c'è più. Ne ho avuto prova anche io diverse volte e la cosa, ora, non mi sconvolge più di tanto. Anzi, se a volte sogno qualcuno che non c'è più, la cosa mi fa solo piacere, perché secondo me, oltre c'è dell'altro.

mr.Hyde ha detto...

Non lo so, anch'io ho avuto segnali molto importanti, e mi piacerebbe poterlo credere..Sono molto incline a credere che non tutto di noi si perde..(a parte le tracce che lasciamo negli altri)..ma non riesco ad averne percezione...Sono alla ricerca del più semplice pensiero che spieghi tutto..

Ninfa ha detto...

Visto che non sono mai stata una "Claptomane", e neanche una cleptomane, il disco non lo conosco ed anche se è stato indovinato vado a fare un giro nell'altro tuo blog. Tu dici che c'è un pò di desolazione là, ma seguire due blog alla volta non è mica facile, nè per chi li tiene, nè per i lettori... Il collage-bacheca mi piace, continua così nella tua ricerca. Ciao!

mr.Hyde ha detto...

@ Ninfa
Ti ringrazio molto dell' interesse..Se non sei claptomane ma hai qualche altra preferenza fammi sapere, magari posso accontentarti...
Ah..i blog, purtroppo, sono tre, e su questo troverai un messaggio importante:
http://buioeleintenzioni.blogspot.com/
Grazie ancora.

TuristadiMestiere ha detto...

wow bellissimo sto collage anche se non sono una claptomane :P!!! P.S. il sogno ha un che di sconvolgente. Anche a me succedono cose strane e non faccio fatica ad associarli a segnali, più che casuali coincidenze...

mr.Hyde ha detto...

.mi stanno succedendo altre cose..quello che tu associ a " segnali.."
Fra qualche giorno racconterò...Buona serata!