cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

mercoledì 16 maggio 2012

MODA ESTATE '50 - bisogno di leggerezza -

Non aspettatevi niente da questo post, se non la contemplazione della bellezza e della classe. Avevo bisogno di  liberare per un momento il mio cervello, indirizzare i miei pensieri su qualcosa di fatuo, di  immergermi nell' atmosfera ingenuamente serena ed ottimista degli anni '50.. 
Ho trovato in soffitta una serie di numeri  di  'Anna bella' giornalino leggero di moda e romanzi batticuore molto diffuso in quel periodo..


Anna bella del 21 maggio 1950

Mancava solo la Classe e l'Eleganza di Charlie  Parker :ora e tutto prefetto!

CHARLIE PARKER - LAURA

'morbido e soffice come il mio culetto' (o qualcosa di simile) commento' Charlie dopo avere riascoltato ' l'incisione di 'Laura' eseguito insieme ad una orchestra di archi.
Anche qui siamo negli anni '50 - '51.


25 commenti:

magar ha detto...

Bird con gli archi è proprio dolce, quasi melenso. Ma in quanto a classe... si hai ragione. Se c'è un brano che può farci ricordare l'eleganza di quegli anni è proprio Laura.

keiko ha detto...

Mia mamma li comprava proprio tutti quei giornali, per essere una casalinga alla moda e portava i guanti di pelle bianca come la modella della rivista.
Mi hai fatto venire il magone.

mr.Hyde ha detto...

Si, è vero: per un bopper disincantato come lui suonare con gli archi era come far vedere a un vampiro la luce del giorno..
Però, dai, per quell'occasione ne è valsa la pena!
Buona giornata.

mr.Hyde ha detto...

Già, quelle riviste facevano tanto sognare, a pochi anni dalla fine della guerra,così piene di immagini molto ispirate alla moda di Parigi..L'alta moda, il pret a porter..nascevano i miti che illudevano ma rendevano meno pesante la vita delle casalinghe..
Si, ogni tanto faccio venire il magone, anche me..
Buona giornata anche a te!

Minerva ha detto...

Oh, m'hai fatto ricordare la classe di mia nonna (che aveva vinto il premio di bellezza Miss Borgo Po a 20 anni, e a 50 era folgorante nel suo tubino nero, e con cappello con la veletta). Grazie :-)

mr.Hyde ha detto...

..certe volte mi piacerebbe avere un motore di ricerca temporale e partecipare da spettatore ad eventi come 'Miss Borgo Po'..doveva essere un godimento..Torino è nel mio cuore.
Grazie a te di essere passata,Minerva!

Ambra ha detto...

Leggerezza ed eleganza, spariti definitivamente in questi anni di oscura mestizia.

chaillrun ha detto...

è un genere un cis lontano da me.. ma rende l'idea del bisogno che hai di staccare o sconnettere la testa .. bacione :-)

mr.Hyde ha detto...

Embe', a giudicare dagli elefanti che si vedono in giro non hai tutti i torti!Ciao carissima!

mr.Hyde ha detto...

Già, un po' di pausa (tipo due tre mesi lontano da questo presunto 'progresso') non mi farebbe male! un bacione a te, chaill.

Domus ha detto...

E' sempre interessante leggerti. Ma, bando al passato, guardiamo al Futuro o, almeno, al presente ... Ma, scopro che la vista mi si è annebbiata... Tu riesci a guardare in la?
Complimenti. Domus

Irriverent Escapade ha detto...

Che meraviglia questi tre minuti di Charlie Parker, pensando a tailleurs in fresco di lana e camicie di seta, a scarpe decollete' e guanti in filo, a Chanel e Saint Laurent. Pensando a quelle mezze stagioni che non ci sono piu', al lento spogliarsi primaverile in attesa della canicola estiva.....

mr.Hyde ha detto...

Caro amico, a me piace anche guardare al futuro, ed è anche giusto che vada fatto, ma come succede a te, lo vedo molto annebbiato..Così ogni tanto apro qualche finestra su un passato immediatamente vicino, più rassicurante, meno impegnativo.Non per indolenza, piu' che altro per prendere una boccata di ossigeno..per respirare un po' di fiducia nella vita.
Buona serata!

Blackswan ha detto...

Mi ricordo casa di mia nonna piena zeppa di numeri di Anna Bella ! :) Charlie è una meraviglia.

mr.Hyde ha detto...

Ehi, senza volerlo ho aperto una finestra spazio-temporale sulla Hollywood degli anni '50!..c'è molta classe ed eleganza in 'quel lento spogliarsi primaverile'..Grazie per essere passata da queste parti!

mr.Hyde ha detto...

Le riviste di Annabella, in un momento in cui ancora in italia non esisteva la TV, erano l'unico contatto con un mondo da sogno: i divi del Cinema, l'Alta moda, la cipria (c'e tanta pubblicità di borotalco e creme, divertente!)con 600 lire compravi sogni..
..Il mitico Bird, veramente, era così lontano da questa realtà così rassicurante, ottimista..

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

La contemplazione della bellezza e della classe con il sottofondo di Charlie Parker ti sembra niente?
Tu per liberare il cervello tiri fuori dalla soffitta “Anna bella”, io per indirizzare i pensieri su qualcosa di fatuo, al massimo, leggo famiglia cristiana hahah!
Bacione, Maifrend :)

mr.Hyde ha detto...

Ah, allora ci sei!Sono contento di vederti..Hai lasciato la Val Gina in pausa?
Ho usato 'fatuo' nell'accezione di frivolo, leggero..poco impegnativo.
Il mondo che proponeva quel tipo di rivista era così..Il post era una reazione alla pesantezza che avverto in questo momento: mi guardo in giro e vedo gente incazzata, ascolto discorsi tristi, io stesso non mi sento un campione di allegria...Ho cercato di proporre a chi mi legge quello che desideravo per me: un momento di distrazione, un assaggio di ottimismo e di tranquillita'.Così mi son fatto aiutare dai sogni hollywoodiani degli anni '50 e dalla grande musica di Bird...
Un grosso abbraccio, cara amica Greiss!!

Maraptica ha detto...

...io immagino la tua soffitta come una stanza magica, un vaso di pandora dal quale tutto esce per incanto... ma mi dici chi è che nel corso del tempo ne ha fatto questo luogo magnifico?!

mr.Hyde ha detto...

Ebbene si: sono un viaggiatore del tempo, un cyber-rigattiere, collezionista di ciarpame virtuale!..Ho comprato tutto con poco: ho barattato i ricordi miei con quelli di altri.Solo che quelli miei non posso piu' riaverli indietro..Me ne faro' una ragione..
Ciao e grazie Maraptica!

Roscio ha detto...

Il passato, il ricordo, la sensazione. Il futuro, il desiderio..... ......mmh dovrebbero inventare un apparato per la costruzione virtuale di senzazioni "postesperienziali". Chissà magari lo trovi nella tua soffitta. (Una riflessione confusa). Ciao

mr.Hyde ha detto...

In soffitta trovo il passato il ricordo e le sensazioni..in ogni oggetto.Un aggeggio per la 'costruzione virtuale di sensazioni postesperienziali'(geniale..)potremmo chiederlo ad Archimede Pitagorico, oppure a Eta Beta!..Loro ci darebbero sicuramente una mano!
Un caro saluto, Roscio.

Irriverent Escapade ha detto...

Con ingiustificato ritardo. Grazie a te, tornero' con piacere!

Erika ha detto...

Che bei ricordi!
Mia mamma comperava quella rivista. E che moda raffinata....
Buona vita.
Erika

mr.Hyde ha detto...

E' un abito di Rochas. Eleganza d'altri tempi..
Ciao Erika, stammi bene!