cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

giovedì 28 novembre 2013

PRAEFICAE (LE LAMENTATRICI)

Le  "Preficae", nell'antica Roma erano donne PAGATE per piangere ai funerali. Vestite di nero, durante il corteo funebre si scioglievano i capelli, si lamentavano, piangevano disperate, si strappavano persino i capelli per la morte di una persona a loro estranea. Questo rituale lo riscontriamo nell'Italia meridionale, in Sicilia, anche fino agli  anni '50, poi fortunantamente è scomparso. Tranne pochi sparuti casi, magari alla morte di qualche grosso esponente di mafia...



Ritocc by Hyde



dal  documentario:  STENDALI' di PIER PAOLO PASOLINI



E' una tragedia signori, è una tragedia in cui si fa la gara a chi perde meglio la propria dignità..




33 commenti:

LYSERGICFUNK ha detto...

Vedere le parlamantari vestite a lutto mi fa venire in mente solo le...POMPE Funebri...... :-)

mr.Hyde ha detto...

Eh si, di quello si tratta...in POMPA, MAGNA...

m4ry ha detto...

Mi credi se ti dico che ormai non mi sorprende più nulla ??? Ma che ti devo dire..il livello è così basso, che più basso non si può. Ma che si fottano ! E scusa il "francesismo" ;)
Buon pomeriggio !

mr.Hyde ha detto...

E' vero non sorprende più nulla, più in basso di così non si può, ma non è che piano piano ci stanno e ci stiamo abituando a questo "Low Profile"? (Puttanaio, anch'io uso il francese..) Ciao Mary!

Dony ha detto...

Guarda, io ho fatto il tifo per le Femen che protestarono a seno nudo contro Berlusconi durante le elezioni del 23 febbraio in un seggio milanese, quindi cosa posso pensare delle senatrici vestite a lutto che piangono per lui te lo lascio immaginare...viva il femminismo e viva l'orgoglio, puah!

Blackswan ha detto...

In realtà le berluscones hanno voluto palesare la loro natura : mancava il fez, olio di ricino e fascio littorio e l'ammiccamento diventava palese.

mr.Hyde ha detto...

Che cosa pensare? Che sono prive dignità e che farebbero meglio ad andarsene a casa.Veramente un po' tutti, dovrebbero andarsene via...

mr.Hyde ha detto...

Ho visto in tv delle cose tremende: del tipo di persone che esponevano il tatuaggio del duce (come dire: c'è sempre questo nel mio cuore..)

m4ry ha detto...

Ahahaha ! No...almeno io non mi ci sto abituando, nel senso che mi indigno sempre, solo che evito di fare sangue amaro...più che altro mi fanno pena perché mi rendo conto che hanno dei cervellini davvero piccoli piccoli ! E pensano che tutti gli italiani siano una massa di deficienti ! Oh Dio...di deficienti non è che non ce ne siano..ma fortunatamente c'è ancora chi ragiona e contesta , come me e te ;) ciao !!

mr.Hyde ha detto...

Giusta la tua riflessione: pensano di trovarsi di fronte una massa di deficienti e si comportano come se, effettivamente non capissimo che stanno continuando a prenderci per i fondelli. Certo, c'è da farsi un fegato così a incazzarsi e magari a volte si fa finta di niente.. Pero' la loro marcia sopra le nostre misere spoglie si sta facendo sempre più pesante. Non so se reggeremo ancora per molto questa farsa.
Buona serata!

Anonimo ha detto...

é triste. Hai ragione.
Ma....
siamo Italiani, nel bene e nel male.
Tutti quegli idioti che sono scesi in piazza per sostenere Berlusconi, certo non lo hanno fatto gratis.
Come siamo caduti in basso...
ciao bro...
Magar
.

m4ry ha detto...

Io sono pronta all'azione ;)

mr.Hyde ha detto...

No, no, erano a libro paga alcuni, altri a 'una tantum'.Quello che più fa stare male è la pantomima dell'abito nero.E' vergognoso ed avvilente...
Ho visto che hai risolto, almeno in parte, il problema dei tuoi post, sono contento.
Buona serata a te amico!

Vlad Tepes ha detto...

Pompe, pre-fiche, questo post è un bordello. Come l'Italia.

ReAnto R ha detto...

La carfagna in nero sado-maso ce la vedo .)

Alligatore ha detto...

Quando ho letto il titolo del post e visto la foto ho subito pensato a quella scena ... già, scena, di una recita (il famoso teatrino...).

mr.Hyde ha detto...

Eheh...anch'io!

mr.Hyde ha detto...

Caro Vlad, lo è stato per vent'anni a nostra insaputa, o almeno fino a qualche anno fa..

mr.Hyde ha detto...

Lo sapevo, lo sapevo che prima o poi saremmo andati a finire sulla carfagna in nero sado-maso..Non male, l'idea mi alletta.

mr.Hyde ha detto...

Difatti è stata la prima cosa che mi è venuta in mente, il parallelismo è pazzesco e oltretutto, le stupide sono state loro a suggerirlo.A parte questa farsa penosa non c'è stato il cataclisma politico preannunciato.
Inoltre che i raduni di protesta, organizzati e adeguatamente prezzolati pare che si siano rivelati un flop... Ma lo sentiremo lamentarsi e maledire ancora per un bel pò .

mr.Hyde ha detto...

..anzi, ti dirò, mi ci vedo anche un corteo di tutte le fedelissime autoflagellanti...

Zio Scriba ha detto...

Io vorrei solo che si sbrigassero con l'idea della Cittadinanza Europea (effettiva) per scrollarmi di dosso l'imbarazzo di quella italiana...

mr.Hyde ha detto...

Caro amico io opterei per quella Amazzonica. Tabula rasa di istituzioni e figli di puttana che hanno come unico scopo arricchirsi alle spalle degli altri.. Meglio gli alberi, il Rio e qualche coccodrillo vero, che se gli stai alla larga, non ti morde.

Nella Crosiglia ha detto...

Ti dirò mio caro e adorato amico , mi hanno fatto sempre una certa impressione, forse perchè malgrado l'evidenza , rifuggo con tutta me stessa il mistero della morte e la morte stessa...
Devo farmi analizzare , so benissimo di non essere eterna , ma ho parlato con lei spesso e ho sempre vinto, ma poi...alla fine mi ha battuto fragorosamente colpendomi alle spalle e ...senza prefiche!!!!
Bacio amico caro!

francesco zaffuto ha detto...

quelle che si sono messe la fascia a lutto oltre ad essere preficae sono anche un po' portatrici di iella per il loro capo

mr.Hyde ha detto...

Nella cara non avrei voluto coinvolgerti in un discorso così impegnativo. L’argomento delle Prefiche è solo un pretesto per prendere in giro alcune nostre parlamentari che si sono vestite di nero dopo la cacciata dal senato del loro capo. Le Prefiche sono inutili perché piangono i morti quando non le possono sentire, servono solo a versare lacrime per chi non le ha più o vuole mostrare di averle. So benissimo che la morte ci gira attorno silenziosa e che, brutalmente ci priva delle persone a noi care così come ha fatto nei tuoi riguardi e un po ‘ con tutti..Ma in fondo lei non altro è che la fine della vita.La combattiamo, la temiamo ma non la incontreremo mai.. E’ una mancanza, non un’essenza. Per questo non deve farci paura anche perché con lei finisce ogni paura…
Un caloroso abbraccio.

mr.Hyde ha detto...

ahaha, questa è davvero buona! Ma questa etichetta se la meritano. E vedrai, ma penso che anche tu ne sia convinto, che passato qualche giorno da questa performance, cominceranno a guardarsi attorno per decidere a chi attaccarsi come delle mignatte (sic).

Nella Crosiglia ha detto...

Che filosofo che sei amico d'oro..
Scusami per non aver afferrato subito il principio del tuo discorso...ma dopo l'ospedale e la sua tregenda , qualcosa è saltato nel mio cervello...
Se salta qualcosa in più sono rovinata!
Bacio serale!

mr.Hyde ha detto...

Figurati, Nella, non c'era bisogno di precisare alcunché. Tu sei un'amica preziosa ed affettuosa ed a te ci tengo.Per questo cerco di incoraggiarti e di tranquillizzarti.Un bacione anche a te

Ambra ha detto...

Eppure quelle preficae e i loro canti cadenzati hanno una suggestione incredibile. Se poi le colleghiamo al decaduto allora rido con Francesco e con te.

mr.Hyde ha detto...

Si hai ragione il canto è suggestivo è una cantilena strana. Pasolini aveva una grande sensibilità , solo lui poteva cogliere queste sfumature...

Sandra M. ha detto...

Non preficae, "quelli e quelle". Solo "di-bècamòrt" ,come dispregiativamente si dice nel mio dialetto.

mr.Hyde ha detto...

ahah.. certo, Sandra, bisogna distinguere quelli /e di professione e quelli improvvisati. Comunque nell'uno e nell'altro caso sono lamenti e lecrime fasulli!
Ciao e buona serata!