cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

domenica 20 ottobre 2013

CASSETTE CONFUSE n°7= FRANTI - LUNA NERA



Questa cassetta mi ha seguito nei vari traslochi  dentro Torino  e fuori, fino alla mia abitazione attuale, poi qualche mese fa l’ho regalata ad un altro blogger che ne ha dimostrato un acceso interesse (non commerciale). Poichè  vivo un  periodo della mia vita nel quale scopro che molte cose in mio possesso devono girare un po’ e farsi conoscere me ne sono distaccato volentieri. La bellezza deve manifestarsi, non essere nascosta.



I FRANTI sono un gruppo Torinese nato agli inizi degli anni ’80, suonano una musica che loro definiscono hardcore folk, che a mio parere ha orizzonti più ampi. Gruppo che si è autoprodotto fin dagli inizi, manifestando una motivazione  politica dietro questa decisione (il copyright è una forma di fascismo)mai iscritti alla SIAE. LUNA NERA è la seconda creazione del gruppo inizialmente incisa su nastro in 500 copie uscita nel 1983, successivamente stampata su vinile sotto l’etichetta Blu Bus (di loro proprietà) nel 1985

Dentro la custodia c’era un foglietto nel quale erano specificati titoli, testi componenti del gruppo e una serie di considerazioni sull’autoproduzione. Mi spiace tanto averlo perso e purtoppo non ricordo con esattezza quello che vi era riportato.

Componenti:  Lalli (voce), Stefano Giaccone (sax, chitarra, voce) - Vanni Picciuolo (chitarra),

Massimo D'Ambrosio  (basso)- Marco Ciari (batteria) 




Ho preferito farvi ascoltare un estratto dal vinile, piuttosto che quello che ho in cassetta, perchè il nastro fa un po' pena.(nel senso che è rovinato).




L'immagine non c'entra niente con il resto.E' un mio disegno del 1985


domenica 13 ottobre 2013

UN' INDEGNA SEPOLTURA


Non lo vuole nessuno nemmeno da morto.Ma sicuramente per lui non sarà un problema..


    Io, nel frattempo, gli dedico questa canzoncina..

 FUCK YOURSELF  - FRANK ZAPPA E STEVE VAI

martedì 1 ottobre 2013

I VIAGGI "HARD COST" IN SICILIA



Uno dei  tanti viaggi "hard cost"  in Sicilia, del quale, a triste testimonianza, è rimasto un rottame non più galleggiante. Immagino le condizioni della povera gente che lo riempiva, non proprio da crociera di lusso. Spero che abbiano trovato in questa terra, condizioni e prospettive migliori..

Dedicato a coloro che l’hanno sperato ma non sono riusciti ad approdare..