cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

giovedì 1 maggio 2014

PAGINE DI UN CALENDARIETTO DEL 1968: 1° MAGGIO

Riesumato un calendarietto del 1968, del quale riporto le pagine di Aprile/Maggio:


Mi colpisce la frase di Amendola:
"L'augurio nostro è che l'Italia di domani assicuri ai vostri figli quello che voi non avete avuto: la sicurezza del lavoro nella libertà e nella pace."

Quell'Italia di domani è l'Italia di oggi, forse qualcosa non ha funzionato. E questo mi fa stare molto male.Diciamo che mi fa incazzare..



James Burton -Working Man Blues




"....Hey hey, l' uomo che lavora , l'uomo che lavora come me
Non ha mai vissuto nel benessere, ma questo è un posto dove voglio stare
Perché  lavorerò fino a quando le mie due mani saranno in grado di utilizzare gli arnesi
Bevo un po di birra che sera
Canta un po 'di questi blues man di lavoro

A volte penso di lasciare , fare un po Bummin intorno
Voglio buttare le mie bollette fuori dal finestrino prendere un treno per un altro comune
Ma torno a lavorare, devo acquistare ai miei figli un paio di scarpe nuove di zecca
Sì, bere un po ' di birra, la sera ,
Piango un po di questi warking man blues.."
(da Warking Man blues)



21 commenti:

MikiMoz ha detto...

Infatti ci stanno togliendo anche quello che i nostri padri ebbero avuto :p

Moz-

mr.Hyde ha detto...

@ MikiMoz:
Quello che mi viene da pensare è che stiamo vivendo una grossa presa per il culo, nella quale lo stato ci spreme per conto delle grosse società e nello stesso tempo ci lascia alla deriva.Le 80 euro mi fanno morire dalle risate e contemporaneamente mi fanno girare le palle...
Ciao Moz,andiamo a dormire,vah..

m4ry ha detto...

Io credo che nel corso degli anni, ci sia stato un susseguirsi costante di malgoverno e malcostume...penso a Nazioni come la Germania, che nonostante la distruzione totale durante la seconda guerra mondiale, si sono rimesse in piedi e sono state in grado di diventare esempio positivo per tutti..Credo che qui in italia sia la mentalità che è sbagliata. I furbetti hanno più presa sul popolo, risultano più affascinanti, più interessanti..non saprei. Ma è sconcertante. I decenni passano, ma la situazione non cambia..sembra di vivere in un dejavu costante...ma un dejavu di cose negative. Io non ci credo più. E' subentrata una forma di rassegnazione..ma per carità, io nel mio piccolo continuo a lottare e ad esprimere le mie idee..ma ora servirebbero fatti concreti, e non più parole e promesse buttate al vento. Un cambiamento vero sarebbe possibile, ma bisognerebbe ispirarsi ai modelli giusti..ma farlo, significherebbe maggiore equità...ed è ovvio che non c'è interesse reale. Buon 1° maggio mr.Hyde...ma visto il numero dei disoccupati che abbiamo qui in Italia...questa sarà una giornata molto amara, sembra quasi una presa per il culo ( scusa il francesismo ! )

mr.Hyde ha detto...

@m4ry:
Cosa posso aggiungere al tuo commento? Mi sento d'accordo su tutto.La mia posizione è però ancora più pessimista: penso che i giochi siano stati fatti.Dal 2011 si sono succeduti tre governi, continuiamo a pagare un debito pubblico sproporzionato rispetto alla somma delle singole ordinarie possibilità della maggioranza dei cittadini (quindi senza riuscirci),e contemporaneamente alcuni perdono il lavoro,le imprese falliscono o sono costrette a licenziare e di lavoro se ne parla tanto ma non ci sono iniziative concrete.Non una..
Solo aria fritta, per tenerci buoni e cercare di evitare la ribellione globale. Ma per quanto tempo ancora dureranno questi giochetti?..
Ti auguro di passarti nel modo migliore questa che possiamo considerare come giornata di riposo e riflessione. Un abbraccio.

Alligatore ha detto...

Che forza propositivia e che colori vivi...a proposito, Buon 1 maggio, comunque e dovunque.

Vlad Tepes ha detto...

Quando si perde il sapore della fame e del sangue, la storia riavvolge il nastro e si ricomincia a sbagliare come sempre.

mr.Hyde ha detto...

@ Alligatore:
Noi ci siamo sempre, le idee e il sentimento ci sono..Non bisogna scoraggiarsi.Affettuoso saluto.

mr.Hyde ha detto...

@ Vlad Tepes:
Sacrosante parole.Non bisogna riavvolgerlo troppo il nastro, sennò arriviamo ai tempi in cui si imbracciava la clava e, certe questioni si risolvevano sommariamente ma efficacemente.Bastava essere in molti ed avere ragione!..
Carissimo saluto,Vlad.

Anonimo ha detto...

The Circle Game...
La Storia si ripete, è come il cerchio, senza inizio e senza fine.
Come il tuo illustre conterraneo Tomasi di Lampedusa scrisse a suo tempo "Perchè tutto resti come è, dobbiamo cambiare tutto" (Il Gattopardo)
Citazione a memoria...il concetto è quello...
Alla fine ci saranno sempre le barricate; con quelli che difendono i privilegi della casta, e quelli che la casta vogliono abbatterla.
Ma non guardiamo alla Germania per favore. La tanto pubblicizzata riunione, la hanno fatta pagare all'Europa Unita, sopratutto a noi...
Magar

Nella Crosiglia ha detto...

Quante delusioni MRHYDE caro dobbiamo ingoiare, quante parole sprecate , quanti sogni infranti...
Un vero peccato!"
Un bacio serale , caro amico mio....

mr.Hyde ha detto...

@ Magar:
Come dire: siamo al succedersi di corsi e ricorsi storici,condivido pienamente amico mio, però ci siamo logorati.Riguardo alla Germania la riunione l'hanno fatta pagare a noi però tutto è successo sotto gli occhi dei nostri uomini di stato..

mr.Hyde ha detto...

@ Magar:
Come dire: siamo al succedersi di corsi e ricorsi storici,condivido pienamente amico mio, però ci siamo logorati.Riguardo alla Germania la riunione l'hanno fatta pagare a noi però tutto è successo sotto gli occhi dei nostri uomini di stato..

mr.Hyde ha detto...

@ Nella:
Sono le prese in giro, i giochi sporchi che fanno più rabbia.Fa rabbia uno Stao che non è affatto dalla parte dei più deboli..
Un abbraccio caro, Nella.

Berica ha detto...

In cucina ho appeso un manifesto di una manifestazione della CGIL del marzo 2003; le parole d'ordine sono: PACE, DIRITTI e LIBERTA'... sembra siano passati 11 anni luce.

Ambra ha detto...

Abbandonati a noi stessi, anzi vessati dallo Stato e dalle sue tasse fuori misura per recuperare i suoi stessi sprechi, rigiriamoci le maniche e diamoci da fare, senza scoraggiarci.

mr.Hyde ha detto...

@ Berica:
E' brutto che certe parole abbiano perso il loro significato.E' ancora più brutto che, chiunque si presenti dalle parti di Montecitorio, sia guardato con sospetto e rassegnazione...

mr.Hyde ha detto...

@ Ambra:
Hai ragione dobbiamo trovare il modo di uscire NOI tutti da questo vicolo buio...Non è facile, ormai siamo sfiduciti e sospettosi anche gli uni con gli altri.

Ambra ha detto...

Sono ripassata da qui per lasciarti un saluto.

mr.Hyde ha detto...

@ Ambra:
Ti ringrazio, sto avendo un po' di problemi con il server e con il gestore (infostrada,attenzione...)la connessione è a singhiozzo:uno strazio.
Guarda questo video se ti piace.
Un abbraccio.

https://www.youtube.com/watch?v=3P_pkF6SwN0

Ernest ha detto...

in casa ho una falce e martello che il mio bisnonno aveva fatto nel suo stabilimento, lo metteva in cima alla bandiera ogni volta che andava in corte.
Tutte le volte che lo guardo mi vengono i brividi per quello che hanno fatto per noi

mr.Hyde ha detto...

@ Ernest:
Quella era gente con le palle quadrate. Quella era gente che lottava sul serio per i propri diritti...