cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

venerdì 7 giugno 2013

COLORA, ANIMALE!

Colora animale, colora , chiudi la bocca e inghiotti la tua saliva! 



Non mi sento di poter dire tanto su questo e simili episodi. Agghiaccianti.Da rimanere senza respiro.
Anche perchè mi abbandonerei a turpiloqui o sproloquierei su sistemi di vendetta piu' o meno raffinati...

Per capire la mi rabbia bisogna guardare questo video


14 commenti:

Zio Scriba ha detto...

Non riesco a credere a quello che ho visto e a quello che ho sentito!

mr.Hyde ha detto...

Succede così: poi ripensandoci viene la voglia di chiuderla dentro una gabbia di gorilla impazziti..

magar ha detto...

che tristezza...
ogni volta chevedo cose simili ho la certezza che l'umanità è, salvo pochi casi, una disgrazia di cui il pianeta avrebbe volentieri fatto a meno

mr.Hyde ha detto...

Hai ragione amico: il genere umano trova in sè stesso il suo peggiore nemico!

m4ry ha detto...

mr Hyde..sono incazzata come una iena..forse sono limitata, ma davvero non riesco a capire cosa scatta nella testa di certa gente..io davvero non ci riesco..ho paura dei miei simili..mi sento circondata da potenziali nemici..e ciò che mi spaventa maggiormente è la crudeltà e il sadismo..il piacere di sopraffare gli inermi senza rendersi conto che si sta segnando la vita di un essere umano...certe cose ti restano addosso per sempre, come un tatuaggio ! Solo che il tatuaggio l'hai scelto, questo scempio no, l'hai solo subito..che schifo !

mr.Hyde ha detto...

Cara amica, prescindendo dal fatto che, se fossi il genitore, il fratello , un familiare, io stesso, mi verrebbe l'irrefrenabile voglia di riservarle lo stesso trattamento, per farle vedere 'l'effetto che fa'.Pero' la cosa che piu' mi fa stare male è che questo non è un singolo episodio, ma chissà quanti se ne verificano, a nostra insaputa, ogni giorno. C'è in giro tanta gente come questa scellerata che si fa chiamare insegnante, anonima e pericolosa, cui noi affidiamo i nostri figli, i nostri cari malati, gli anziani, senza sapere che li mettiamo in mano a dei mostri!
Un affettuoso saluto e buona domenica!

m4ry ha detto...

E' così..è terribile..ma questa gente deve farsi curare da uno bravo..perché davvero, io non so cosa gli passa per la testa..
Queste cose mi suscitano istinti "violenti", sia nelle azioni che nelle parole...credimi..quando ho visto quel filmato, dalla bocca mi è uscito di tutto...
Un abbraccio..e buon week end..

mr.Hyde ha detto...

Hai centrato il problema: chi si comporta in questo modo ha una sua labilità comportamentale di fondo e se vogliamo una limitata percezione dell'interlocutore.Ecco: cerchiamole una scappatoia psicologica o una carenza intellettiva.Altrimenti non ci sono altre vie:è proprio un merda umana.
Un abbraccione anche te.

Adriano Maini ha detto...

Vera, tragica aberrazione umana!

mr.Hyde ha detto...

Si, definizione piu' che mai appropriata!

ReAnto R ha detto...

Quando vedo queste cose divento cattivo, come ho scritto nel mio post . Ciao aid

mr.Hyde ha detto...

Certo, è una reazione piu' che umana. Vado a leggere il tuo post.

Ambra ha detto...

E' una scena inaudita, disgustosa. E davvero la cosa più tragica è che non si tratta di un episodio isolato e chissà di quanti, bambini, anziani, ammalati, non si viene a sapere nulla. Ho letto in qualche commento che questa gente deve essere curata. No, questi devono essere massacrati di botte e basta. E' gente che fa questo lavoro malvolentieri, solo perché gli è capitato e per i soldi, ma dentro di sé sono carichi di risentimento verso la vita e lo sfogano su chi è più debole di loro.
Bisognerebbe che ci fossero leggi ad hoc e selezioni più severe per quelle professioni dove vengono affidate a degli estranei persone inermi.

mr.Hyde ha detto...

Il tuo commento mi è di grande conforto perché esplicita in maniera forte e decisa quello che penso anch'io, solo che, detto da te ha piu' valore. So che sei molto sensibile a questi problemi e mi fa molto piacere che la pensi così..Ti ringrazio per il tuo commento pieno di di rabbia ma di tanto buon senso ed in difesa di chi ha bisogno di attenzione e protezione, non di indifferenza, crudeltà e botte. Un caro abbraccio,Ambra!