cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

sabato 31 agosto 2013

CONFUSED ITALIAN MAGAZINES : FRIZZER N°1 (part one)


Si tratta del primo numero di FRIZZER, del marzo 1985, edito da Primo Carnera, cui collaborarono Pazienza, Scozzari, Carpinteri, Mattioli, Lo Sardo, Vincino, Jacopo Fo, Pasquini, Benni, Echurren, Benini, Formica,Vitelli, Zevola, Damiano,Wolf, Della Girandola, Sparagna, Silvestro, Giacon, Cicarè, Perini, Vanzi, Solari, Ribolla,Tamburini, Riva, Romano,Causa, Circosta, Shakespeare( sic), Dottore Frizzer (sic).
In questo elenco, che appare in copertina, mancano Liberatore e Karen, di cui ho notato delle illustrazioni.

Qualora mancasse il nome di qualche autore o collaboratore o qualora qualcuno o tutti gli autori fossero contrari alla pubblicazione di queste pagine, debbono solo lasciare il commento e le stesse verranno immediatamente rimosse. 

Frank Zappa - Alien Orifice















Frank Zappa - What's new in Baltimore
















Frank Zappa - Song Of Mr.Green Genes


















Claudio Lolli - Come un dio americano (da Extranei)









......CONTINUA...

lunedì 26 agosto 2013

CARS, LINES AND ILLUSIONS IN ' 50 - '60


Le strade, le auto, il lavoro. I sogni di  benessere degli italiani scivolavano lungo queste code, spuntavano fuori dalle pagine di riviste di moda. L'illusione è stata sempre un buon 'cachet', offerto dai media, per combattere lo stress di una vita frenetica.



Cars, Lines & Illusions - Varius Artists


 
 
 




DO YOU REMEBER THE BALLOONS?





La prima automobile che comprò mio padre fu una Fiat 1100. Gran bella macchina. Era di colore blu scuro e la tappezzeria interna era a strisce rosse e blu. Fantastico. Ricordo che mio padre pieno di orgoglio fece salire l’intera famiglia e ci portò un giro. Fu veramente una bella sensazione...



Era un periodo in cui si stava economicamente bene. Gli Italiani avevano soldi da spendere per comprare le case, i mobili, gli elettrodomestici, le auto. Mi trovavo dentro una situazione di solidità, circondato dagli affetti  e con una visione rosea dell’avvenire.


L’Italia primeggiava per la produzione di auto in Europa e la sua rete autostradale si stava notevolmente potenziando. Tempi, insomma, in cui si navigava felici in acque calme.
Tutti composti e ordinati  in fila, tutti ingenuamente illusi che il percorso non avrebbe riservato cattive sorprese...



venerdì 23 agosto 2013

GUARDO IL WEB DALLA FINESTRA


Ma sì, un paio di settimane di riposo forzato per riprendermi da una caduta e da una conseguente frattura dell' alluce e un pò di contusioni varie. Niente di particolarmente preoccupante, solo fastidi non potere usare l'auto etc..
Non è proprio l'immobilismo di James Stewart, posso muovermi, alzarmi e lavoricchiare al pc.
E come si vede dall'immagine la musica e i Cassetti Confusi (dentro) non mancano mai.  Intanto l'idea di guardarmi il mondo dalla finestra m'intriga assai..


Francesco De Gregori - Alice

domenica 18 agosto 2013

ROMA : COM'ERA - COM'E' - Guida con ricostruzione di alcuni monumenti


Prezioso ritrovamento di una guida di Roma degli anni '60, in cui sono contenute le ricostruzioni di alcuni dei piu' conosciuti monumenti dell'Urbe. Com'erano nei tempi antichi e come apparivano nell'era moderna, in quegli anni. Sarebbe interessante confrontare anche con lo  stato attuale al 2013, mezzo secolo dopo.Mi riservo di farlo in un secondo momento..


Al momento m'interessa descrivere questo utilissimo volumetto, che mi ha incuriosito per il metodo semplice ma efficace con cui immediatamente riesce a rendere graficamente l'idea della trasformazione nel tempo di un monumento o di un'area di interesse archeologico e monumentale, situati nel centro di Roma.
Sfogliando le pagine ci si accorge che, quello che oggi ci consente immediatamente un render  visibile in  un PC,  un tablet, Hi-phone ed altri strumenti, negli anni '60 sarebbe stato inimmaginabile. Allora l'effetto "com'era, com'è" si otteneva mediante la sovrapposizione all' immagine dello stato attuale di uno schermo in acetato con la raffigurazione dell'assetto iniziale del sito e delle strutture in epoca antica.
La pubblicazione è di ottimo livello e la trovo ben curata graficamente e molto ben  curata dal punto di vista dell'inqudramento storico ed architettonico.

Allman Brothers - In Memory of  Elizabeth Red




1) IL COLOSSEO (Anfiteatro Flavio) - fatto costruire dall'imperatore Vespasiano tra il 70 e il 75 d.C e completato  dal figlio Tito nell'80. Il più grande monumento di Roma Antica.




2) L' INTERNO  DEL COLOSSEO  - Aveva una capienza di 45.000 posti.In evidenza l'ampio velario sorretto da un ingegnoso sistema di travi e di funi ed il sistema dei sotterranei dove erano custoditi gli animali.



3) LA PIAZZA  DEL COLOSSEO  - antistante e dominata dal colosseo. In evidenza il TEMPIO DI VENERE, L'ARCO DI COSTANTINO e IL COLOSSO DI NERONE, DI BRONZO DORATO, alto 30 metri non presente ai tempi d'oggi.



4) IL MAUSOLEO DI ADRIANO  - Fatto costruire dall'imperatore Adriano, fu iniziato nel 130 d.C., il suo corpo di fabbrica è costituito da un grande cilindro con un raggio di 64 metri. L'imperatore vi fu sepolto dopo la sua morte avvenuta nel 139 d.C.



5) LA BASILICA DI MASSENZIO -  fatta costruire dall' imperatore Massenzio che non ebbe il piacere di vederela completata essendo morto nel 312 d.C. Misurava in pianta 100 x 76 metri, la navata centrale si elevava fino a 35 dal pavimento.Crollò in seguito ad un terremoto.


6) IL CIRCO MASSIMO -  destinato alle gare dei cavalli, progettato per 300.000 posti. Fu iniziato nel IV sec a.C, inizialmente in legno, fu colpito dall'incendio neroniano e da quello nel periodo di Diocleziano.L'ultimo spettacolo fu voluto da Totila nel 549 d. C.




PLANIMETRIA DI RIFERIMENTO










Note: 
GUIDA CON RICOSTRUZIONE DEL CENTRO MONUMENTALE DI ROMA edita da Edizioni Vision , Roma - 1962 -
Testi e ricerche: Prof. R.A.Staccioli
a cura di A.Eduini

* le note descrittive sono tratte dalle descrizioni storiche contenute nella guida.




mercoledì 14 agosto 2013

SUMMER'S CONFUSED FISHING

Non poteva mancare il post ferragostino sul piu' bel mare del  mondo.
N.b.I pescetti catturati sono stati ributtati in acqua..
With love.


lunedì 5 agosto 2013

ANOTHER CONFUSED DRAWER


Cassetto confuso più Samba.Buona Estate..


Joao Gilberto - Vivo Sonhando


Vivo sonhando, sonhando mil horas sem fim
Tempo em que vou perguntando, se gostas de mim
Tempo de falar em estrelas,
Falar de um mar, de um céu assim
Falar do bem que se tem mas você não vem, não vem
Você não vindo, não vindo a vida tem fim
Gente que passa sorrindo zombando de mim
E eu a falar em estrelas, mar, amor, luar
Pobre de min que sò sei te amar



venerdì 2 agosto 2013

LA SCIGHERA E' STATA OSCURATA!





“Per dirla con le parole di Magar:

La Scighera avrebbe compiuto 5 anni a novembre, viaggiava con oltre 2600 Post e più di due milioni di visite.Evidentemente dava fastidio ai signori della Musica.Peccato.Mi mancherà.”


Certo, mancherà anche a me, questo blog ricchissimo e interessantissimo molto ben curato, dedicato prevalentemente alla musica su vinile ed anche al cinema, con riferimento agli anni '60 e'70. Ultimamente l'autore curava altri due blog che si occupavano di live (Il Pub Della Scighera) e di Jazz (The Foggy Basement). Musica 'di prima scelta', la mia preferita. La Scighera era per me  e penso anche per molti altri followers, un punto di riferimento!! Ho conosciuto pochi altri blog a questo livello e non sarà facile trovarne uguali. 
Dedico questo post alla mia maniera costruito da collage di immagini e musica a magar ed  ai suoi blog, sperando di incontrarlo  da qualche altra parte nel web.
A presto e grazie di tutto amico..


Tchaikovsky - Suite dallo Schiaccianoci -Valzer 



LA SCIGHERA RIMOSSA - slideshow


AVVISO IMPORTANTE
La Scighera è stata ripristinata e magar riprenderà a postare musica al nuovo indirizzo:
http://magar57.altervista.org/