cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

venerdì 23 agosto 2013

GUARDO IL WEB DALLA FINESTRA


Ma sì, un paio di settimane di riposo forzato per riprendermi da una caduta e da una conseguente frattura dell' alluce e un pò di contusioni varie. Niente di particolarmente preoccupante, solo fastidi non potere usare l'auto etc..
Non è proprio l'immobilismo di James Stewart, posso muovermi, alzarmi e lavoricchiare al pc.
E come si vede dall'immagine la musica e i Cassetti Confusi (dentro) non mancano mai.  Intanto l'idea di guardarmi il mondo dalla finestra m'intriga assai..


Francesco De Gregori - Alice

16 commenti:

Lucien ha detto...

Mi è andata un po' meglio, io ho rotto solo il dito più piccolo del piede.
Guarito in tempo per farmi una settimana di vacanza dove ci sarà parecchio da camminare.
Comunque hai tutti gli attributi per far fruttare questa pausa: chissà cosa ci tirerai fuori dai cassetti!

m4ry ha detto...

In effetti, guardare dalla finestra ha il suo fascino..puoi volare con la mente, immaginare e costruire storie. Puoi inventare dialoghi e intrecci. Puoi guardare come cambia la luce, i colori, il paesaggio...si, mi piace :)
Quanto a te, mi raccomando...
Io, ho ricevuto gli esiti della mia risonanza. Ho due ernie cervicali...una espulsa e piuttosto bruttina, perché molto prossima al midollo..sono un po' preoccupata..ma ora, mi preme solo capire come preservarmi per evitare che il tutto peggiori...ma come si dice ?? Siamo più forti noi di tutto il resto ! In bocca al lupo caro mr.Hyde !
p.s. Alice...canzone meravigliosa..

mr.Hyde ha detto...

Sono contento che ti sei ripreso caro Lucien. Da questa esperienza ho imparato che non bisogna essere troppo disinvolti nelle 'manovre' azzardate, come salire su scale appoggiate male, saltare muretti e ringhiere e tanti altri movimenti che sembrano un gioco e invece diventano dannosi.Grazie di tutto e passatela bene.Un abbraccio.

mr.Hyde ha detto...

E' bello osservere senza essere protagonisti nei momenti di tranquillità e godere delle piccole sorprese di una situazione di normalità quotidiana..
Mi spiace dei tuoi disagi.Si tratta di capire ora come monitorare e riguardarti, capire se magari certe posture (es. stare troppo davanti al pc, o seduti male), possono incidere negativamente.Insomma un po' di attenzione per stare più tranquilla.Siamo più forti sicuramente, ma ho capito che un po' di prudenza in più non guasta..
Crepi il lupo!
Passati una bella giornata.

Er cicerone ha detto...

Coraggio,un periodo di riposo non fa male. E poi sei in buona compagnia!

mr.Hyde ha detto...

Questo è sicuro.Grazie e buona serata!

Blackswan ha detto...

Son da rottamare anche io. Schienna bloccata. Brutta bestia la vecchiaia :)
Colpo di genio i Led Zeppelin sullo sfondo!

mr.Hyde ha detto...

Eh eh..la cosa più pericolosa è che nonostante l'età gli slanci sono da giovanotto..E' come un elefante che pensa da gazzella: non mi sono abituato.Hai avuto occhio per i Led Zeppelin!
Grazie e buona giornata amico.

Cirano ha detto...

E l'alluce fu! Riprenditi alla grande!!

mr.Hyde ha detto...

Grazie amico, spero al più presto perchè è proprio una ..rottura!

Nella Crosiglia ha detto...

Ti vedo amico mio , munito di poderoso cannocchiale proprio tipo "la finestra sul cortile"..
Se vedi qualcosa di losco , informami!!!!
Pronta guarigione Mister.....

mr.Hyde ha detto...

Grazie Nella cara, io ce la metto tutta.Finora l'unica cosa losca che ho visto è me stesso con il cannocchiale alla finestra!!Grazie della visita e buona domenica.

Anonimo ha detto...

e guardo il mondo da un oblo....
ricordi...?
Quelli come noi hanno una finestra costantemente aperta sul mondo (il web), e a volte, si dimenticano del mondo che li circonda.
Dovremmo guardarlo anche quando non vi siamo costretti da una casualità...
ciao bro
magar

mr.Hyde ha detto...

Gianni Togni, si ricordavo questa canzone! Le tua riflessione è giusta, anche per ricordare che il mondo in cui viviamo,quello reale, comincia a partire da quello che vediamo dalla finestra.
Un caro saluto a te amico.

Adriano Maini ha detto...

In bocca al lupo! Quel famoso film devo decidermi a rivederlo, per riuscire ad esprimere un giudizio ponderato, perché in genere in Hichtcock, grande maestro, invero, nei dettagli e nelle scelte dei luoghi, trovo qualcosa di stonato (surrealismo banale, va'!): dopo di che c'é sempre qualche scena isolata di qualche sua pellicola che ha fatto oggettivamente storia. E quella canzone di De Gregori é magnifica.

mr.Hyde ha detto...

Hicthtcock è un maestro: forse è proprio quel pizzico di surrealismo che lo rende ancora più grande. Lo stesso surrealismo che trovi nelle scene cui assiste Alice affacciata alla finestra: una delle più belle canzoni di De Gregori.Sono contento che ti piaccia.Grazie di tutto Adriano e buon inizio settimana!