cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

sabato 31 agosto 2013

CONFUSED ITALIAN MAGAZINES : FRIZZER N°1 (part one)


Si tratta del primo numero di FRIZZER, del marzo 1985, edito da Primo Carnera, cui collaborarono Pazienza, Scozzari, Carpinteri, Mattioli, Lo Sardo, Vincino, Jacopo Fo, Pasquini, Benni, Echurren, Benini, Formica,Vitelli, Zevola, Damiano,Wolf, Della Girandola, Sparagna, Silvestro, Giacon, Cicarè, Perini, Vanzi, Solari, Ribolla,Tamburini, Riva, Romano,Causa, Circosta, Shakespeare( sic), Dottore Frizzer (sic).
In questo elenco, che appare in copertina, mancano Liberatore e Karen, di cui ho notato delle illustrazioni.

Qualora mancasse il nome di qualche autore o collaboratore o qualora qualcuno o tutti gli autori fossero contrari alla pubblicazione di queste pagine, debbono solo lasciare il commento e le stesse verranno immediatamente rimosse. 

Frank Zappa - Alien Orifice















Frank Zappa - What's new in Baltimore
















Frank Zappa - Song Of Mr.Green Genes


















Claudio Lolli - Come un dio americano (da Extranei)









......CONTINUA...

18 commenti:

m4ry ha detto...

Wow ! Fortissimo...ci sono un po' di illustrazioni che mi hanno fatto sorridere parecchio..giornali così credo che non esistano più..e mi rendo conto che in un certo qual modo eravamo molto più liberi di esprimerci negli anni 80, che non oggi...
Direi che Zappa ci sta alla grande qui..
Buona domenica..

p.s. Come stai ? Un po' meglio ? Io ho come la sensazione che l'ultima seduta fatta dal mio osteopata stia finalmente facendo effetto. Speriamo..

Ambra ha detto...

Veramente un altro mondo, carico di verve ed umorismo, oggi spariti, appiattiti dalla cosiddetta crisi.
Sono di ritorno ed ora mi farò vederre più spesso.

mr.Hyde ha detto...

Una rivista molto ricca dal punto di vista artistico alla quale parteciparono fior fiore di artisti (li chiamo così) tra grafici,illustratori, fotografi e scrittori che parteciparono al Male e a Frigidaire, riviste di satira e controcultura di quegli anni. I brani di Zappa risalgono, appunto al periodo '80-'85.
Io sto meglio, ancora non sono uscito di casa ma domani per questioni di lavoro, dovrò uscire per forza:per fortuna verranno a prelevarmi direttamente a casa e mi riaccompagneranno.Meno male perchè ancora non sono in grado di guidare.
Mi fa paicere che tu stai meglio, dai,ce la facciamo!
Buona domenica anche a te.

mr.Hyde ha detto...

Ciao Ambra: bello rivederti! Non so se l'hai letto, nella seconda illustrazione, la dedica scritta da Pazienza: DEDICATA A TUTTI QUELLI CHE NEL '77 avevano ventanni ed ora ne hanno 18..Bhe, qualcuno in più io me lo sento, però mi ci ritrovo fra quelli del '77.
Buona domenica e torna quando vuoi.

m4ry ha detto...

Dobbiamo farcela :)
Un abbraccio !

mr.Hyde ha detto...

Certo, non c'è dubbio. Ho aggiunto una canzone di Claudio Lolli,mi piace, da Extranei, LP di quegli anni. Lolli faceva parte anche lui di quell'intorno. Fra l'altro aveva collaborato in diverse occasioni con Pazienza che aveva anche disegnato una bella copertina per il suo album "Antipatici Antipodi"..
Un abbraccio a te.

Cirano ha detto...

i gloriosi anni ottanta! uscivano tante belle cose...dimenticate ingiustamente!

mr.Hyde ha detto...

Parteciparono i migliori nel campo della controcultura e della satira politica dalla grafica ai testi.Un periodo d'oro di grande creatività..

Blackswan ha detto...

Un altro mondo, quando il fumetto era arte. Di quegli anni '80, ma eravamo alla fine, ricordo con piacere anche Cuore, di cui ho ancora tutta la collezione in cantina. Assolutamente geniale.

mr.Hyde ha detto...

Il fumetto era arte,e se conosci i primi numeri di Frigidaire, si trattava di importanti pubblicazioni di controcultura e non solo satira politica.Debbo postarne qualcuno.
Si, ricordo Cuore che nacque come inserto dell'Unità, diretto da Michele Serra, con Vauro,Altan,Perini,Vincino, anche qui Benni ed altri..Si, siamo agli inizi degli anni '90.
Di questo tipo di riviste c'è di nuovo in circolazione il Male e Frigidaire.

m4ry ha detto...

Bella :) Non la conoscevo...grazie !

Anonimo ha detto...

Che figata...
Ho sempre pensato che i fumetti abbiano il potere di catturare l'essenza delle cose...
e poi zappa...
ciao brother
magar

mr.Hyde ha detto...

Ci stava tutto un pezzo di Lolli. Questo è proprio bello..

mr.Hyde ha detto...

Si, in effetti su questa rivista c'è un po' di tutto oltre ai fumetti:informazione , satira politica, musica.Per questo mi piaceva e la leggevo volentieri.Buona serata amico.

Nella Crosiglia ha detto...

Che post meraviglioso , che straordinari ricordi. che scelta oculata dei pezzi musicali..
Sei un mito Mr.Hyde e ti voglio bene!!!!++++++

mr.Hyde ha detto...

Sei tanto gentile Nella, grazie per le belle parole.La tua presenza mi fa iniziare la giornata con spirito positivo.Ti voglio bene anch'io!

Alligatore ha detto...

Geniale ... e lo vedo solo adesso (imperdonabile).

mr.Hyde ha detto...

Per te che conosci il Frigidaire formato A4, a colori e patinato, è come riconoscerne un cugino, anzi, un fratello: si tratta della stessa (o quasi) redazione e c'è sempre lo zampino di Sparagna.
Il taglio di Frizzer è più fumettistico.