cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

domenica 8 giugno 2014

I GIORNI DELLA MUSICA - PARCO GINZSBURG A TORINO (1984)


Tre giorni di musica nel giugno 1984 tenutasi a Torino,  parco Ginzburg. Stiamo parlando di Preistoria, trent'anni fa! Dell'età Paleomusicale insomma.Una manifestazione organizzata con tanto di televisione locale e voluta dall'assessorato alla gioventù di Torino. Ho postato tutti i reperti in mio possesso, dalla locandina alle copie di uno degli articoli che ne parlarono..
Allora partecipai col mio gruppo - Alverman - ne ho già parlato in un altro post QUI.




 Frank Zappa - Stairway To Heaven



Qui sotto ci sono delle schede riferite ai gruppi che partecipavano, alcuni avevano un album  a loro attivo. Chissà se qualcuno di questi gruppi ha continuato la sua attività.Chissà se qualcuno, leggendo questo post, sia in grado di aggiungere qualche rigo a questo racconto? La foto qui sotto ritrae proprio un momento dell'esibizione degli Alverman.








DA UNA RICERCA SU YOUTUBE SONO RIUSCITO A RINTRACCIARE QUESTI VIDEO:
(LA RICERCA CONTINUA..)

AVANTGARDE (1985)




FIL DI FERRO (1986)












ELEKTRA DRIVE - 1985



20 commenti:

Zio Scriba ha detto...

Continuo a pensare che siamo stati davvero fortunati a vivere quegli anni (e prima ancora gli anni Settanta). Con tutti i loro difetti (pur sempre di fottuto mondo umano si trattava) era tutto ancora, come si suol dire, "a misura d'uomo".

Lucien ha detto...

Alverman come "Gianni e il magico Alverman"? Il mitico telefilm prodotto in Belgio e trasmesso dalla rai negli anni '70.

mr.Hyde ha detto...

@ Zio Scriba:
A misura d'uomo, come giustamente scrivi:con l'illusione (o potere reale?) di essere il padrone assoluto della tua vita, di essere libero di disporre del tuo tempo, di essere in grado di spostare montagne, che i tuoi si o i no avessero valore. Eravamo più ingenui ma più vivi, eravamo sopratutto più ragazzi.Un abbraccio.

mr.Hyde ha detto...

@ Lucien:
Esatto, proprio quello!Il nome fu un' idea dell'organettista del gruppo, anche filologo.Io entrai a farne parte alcuni mesi dopo la sua formazione.

MikiMoz ha detto...

Quanto vorrei aver vissuto anni simili.
Influenze anni '70 per una manifestazione che sprizza anni '80 da tutti i pori (sin dalla grafica^^)
Ho scoperto da una rivista che anche dalle mie parti fecero una cosa simila ma... NESSUNO NE SA NIENTE!

Moz-

mr.Hyde ha detto...

@ MikiMoz:
L'operazione era tipica degli anni '80, giustissimo.L'amministrazione voleva dare un segnale di avvicinamento alle "realtà giovanili", però tale operazione destò i soliti malcontenti. In effetti furono trascurate le (seppur valide)emergenze provenienti dai centri sociali..

MikiMoz ha detto...

Sì, posso immaginare. Erano strascichi di un periodo turbolento, quindi...

Moz-

mr.Hyde ha detto...


@ MikiMoz:
Si abbastanza turbolento,specie quello fra la fine degli anni '70 e l'inizio degli '80..

ReAnto R ha detto...

Azz....Ciao2001 :)

mr.Hyde ha detto...

@ ReAntoR:
Dai, a quei era molto letta dai gggiovani!

Anonimo ha detto...

Questo dimostra che qualcosa degli anni '80 si può salvare...
Magar

mr.Hyde ha detto...


@ Magar:
Sembra strano, pero' bisogna ancora digerirli. I '60 '70 ci hanno abbagliati troppo.Ora bisogna abituarci ad una luce più tenue..

Nella Crosiglia ha detto...

Ma che delizia sentire questi tuoi ricordi MrHyde . quando la vita era così ridente e speranzosa e tutto ci sembrava possibile..
Tutto il bene del mondo per te, lo meriti davvero!
++++

mr.Hyde ha detto...

@ Nella:
Possiamo dire di essere stati fortunati a vivere quegli anni meravigliosi.Un pò perchè eravamo più giovani, un pò perchè non c'era la tristezza e la rabbia che si respira in giro di questi tempi.Sopratutto non regnava l'incertezza e un generale senso di sfiducia. ..Non ci resta che dedicarci intensamente a costruire un futuro migliore da quello che si intravede per i nostri figli.Chissà magari riusciamo a fare diradare questa nebbia.
Ti auguro un buon week-end cara amica mia, ti abbraccio!!

Ambra ha detto...

Anni mitici, ai quali ripenso con nostalgia, non avendoli potuti vivere appieno, distratta com'ero da pesanti e gravi problemi personali che durarono a lungo.

mr.Hyde ha detto...

@ Ambra:
Felice di rivederti,bentornata.
Per quanto rigurda quegli anni mi spiace per quello che racconti..
Spero che tu abbia avuto modo di riprenderti, le carte girano e ci sono i momenti,per fortuna, in cui si sta meglio.
Un abbraccio.

Cirano ha detto...

se scaviamo scopriremo con calma e pazienza che gli anni ottanta non furono inutili, anzi...le minorane di controcultura erano creative, seminavano ed erano animate da persone spontanee che non seguivano le mode.

mr.Hyde ha detto...

@ Cirano:
E' vero.Le realtà dei centri di quartiere erano molto attive e creative.

Baol ha detto...

La tua esposizione dei ricordi fa sempre sentire partecipi :)

mr.Hyde ha detto...

@ Baol:
Già. Forse mi faccio prendere un pò troppo dall'idea che, chi legge, fosse stato in qualche modo presente ed abbia partecipato.Grazie e buona serata!