cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

giovedì 2 ottobre 2014

LE GITE IN CAMPAGNA O AL MARE

Un rapido viaggio nel passato con l'aiuto di qualche foto. I genitori, i fratelli, gli zii, gli amici degli zii: alcuni non ci sono più altri sì ed insieme continuiamo questa passeggiata che, tirando le somme, non è stata tanto brutta, per quel che mi riguarda. Forse perchè, per mia natura, tendo a ricordare i momenti migliori della mia vita, non quelli più deprimenti e bui.
Le foto sono incollate in sequenza cronologica, dalla più vecchia a quella più recente. Ok, tutto ciò premesso, mettiamo un pò di musica e partiamo..

Charlie Haden e Christian Escoudè - Nuage


1) Litorale di Messina intorno al 1940. Di questa foto mi piace tutto, in particolare l'assito di legno del pontile che si affaccia sul mare e la linea d'orizzonte, che dovrebbe essere parallela al bordo della foto, che invece è inclinata rendendo ancora più interessante l'inquadratura. Mia madre e mia zia sono giovani e sorridenti.




2) Donna Lucata(RG), un paese sul mare, nel 1955 mio fratello alle prese con una bici.Quanto mi piace la pietra con cui sono state costruite queste case molto semplici che si affacciano sul mare!




  3) Un fabbricato rurale in Sicilia.La mia famiglia e quella dei i miei zii riunite per una    "scampagnata".Si mangiava la pasta al forno, gli arancini, il  vota- vota* e si faceva la classica  grigliata......E non poteva mancare il  vino rosso di Pachino! (Mio zio era fornitissimo )
* una focaccia con prosciutto,moazzarella, pomodoro,basilico.





4) Monti Iblei, località Avola Antica anno 1972 circa.Casa di un altro mio zio. In quegli anni avere una chitarra in mano era quasi un obbligo.Nella mia famiglia suonavamo un pò tutti, la chitarra Eko, il basso elettrico Meazzi, il mandolino, il banjo,i bonghetti, i marimba, posate bicchieri, fustini da 5kg di cartone del Dash e compagnia bella.Eravamo molto affiatati, c'era una bella atmosfera.In queste riunioni di 30 persone, si faceva un grande cagnara.Bello,si.



APPENDICE: COME SI PREPARA IL VOTA-VOTA


 Si usa farina di gran duro (0) e si fa cuocere nel forno pre-riscaldato a 200° per una ventina di minuti - quando comincia a dorarsi si tira fuori

30 commenti:

MikiMoz ha detto...

Foto stupende!!
Anni bellissimi, quelli.
E le scampagnate sono superbe...
Il vota vota (cosa significa? Gira gira?) lo devo provare!! :)

Moz-

mr.Hyde ha detto...

@ MikiMoz:
Mi piacciono molto perchè si avverte una tranquillità e una assenza totale della frenesia dei giorni d'oggi.Vota vota, hai indovinato, significa gira-gira, è come una specie di calzone.Ciao Moz,grazie!

Zio Scriba ha detto...

Le vecchie foto sono sempre bellissime, anche perché percepisci che sono momenti particolari, ricordi rari, pezzi magici e pregiati del museo di memorie di una famiglia. Facessero parte di una sventagliata da cento (al giorno) su fessobukko, darebbero quasi fastidio. Ecco uno dei casi in cui "progresso" ha significato fare passi indietro. E da gigante!
Un abbraccione.

mr.Hyde ha detto...

@ Zio Scriba:
Sono d'accordo.Le pubblico perchè oltre ad essere importanti per me, anche perchè possono interessare come testimonianza di quegli anni, di una "storia" minore e di come anche i luoghi, oltre al modo di vivere, siano profondamente mutati, in peggio, per certi aspetti.Grazie della visita e un carissimo saluto!

Vlad Tepes ha detto...

Non ti rimane che postare la ricetta del vota vota.
Anzi, ti dirò di più: postala subito così me li faccio per domenica.

mr.Hyde ha detto...

@ Vlad:
Stiamo parlando di qualcosa nella quale sono coinvolti i servizi segreti di mezzo mondo..
Vedrò cosa posso fare!

Prince_Johnny ha detto...

Mi piacciono tanto le foto vecchie, specialmente quelle di case antiche e di persone che amano la musica...

mr.Hyde ha detto...

@ Prince_Johnny:
Certo, si avverte tutto il tempo passato, leggendolo nei soggetti. E' curioso vedere cambiare sè stessi e gli altri.Benvenuto in Cassetti e buona giornata!

Ernest ha detto...

grazie per questa bellissima carrellata di foto... io adoro le immagini in bianco e nero e commentarle in famiglia

mr.Hyde ha detto...

@ Ernest:
Grazie a te Ernest! In effetti dopo quattro anni di frequenza con voi, anche solo sul web, è come mostrarle e commentare con degli amici di vecchia data.

Bartolo Federico ha detto...

Sto rientrando(per lavoro) dai luoghi di cui parli. Che belle queste foto. Questa terra è la mia terra.

mr.Hyde ha detto...

@ Bartolo Federico:
Dai, la prossima volta avvisami, così magari ci vediamo!Ciao amico.

mr.Hyde ha detto...

@ Vlad:
Ho aggiunto la ricetta in appendice.

Ambra ha detto...

Ah, il fascino delle vecchie foto! Testimoniano di un mondo sparito, ma, ecco, gli scatti a quel mondo, a quelle persone lo riportano in vita quasi un mondo parallelo, suscitando grande nostalgia.

mr.Hyde ha detto...

@ Ambra:
Quello che scrivi mi fa pensare: certi momenti hanno una loro vita autonoma, un mondo a sè, giusto,un universo parallelo del quale abbiamo le chiavi di accesso e con cui stabiliamo un contatto attraverso le immagini e le emozioni suscitate.Una bella interpretazione..
Un abbraccio e buona domenica!

Anonimo ha detto...

da quelle immagini "esce" l'anima della Sicilia.
E temo che anche lei, al pari di molte altre, sia ormai scomparsa...
magar

mr.Hyde ha detto...

@ Magar:
Non del tutto scomparsa, ancora in qualche paesetto dell'entroterra trovi delle tracce. I luoghi sono cambiati ma c'è sempre qualche segno, qualche profumo che ti fa ricordare dove di trovi.Ciao amico e buona domenica!

Nella Crosiglia ha detto...

Ma che belle scampagnate e che ottimi consigli amico caro..
Sai che mi sembra di sentire il profumo del vota-vota( ma poi perchè si chiama così?)
E pure la marimba!!! Una vera famiglia di musicisti!
Bacissimo mio adorabile amico!

mr.Hyde ha detto...

@ Nella:
Un profumo di Sicilia, gnam! (sono a dieta,per cui penso a mangiare tutto il giorno..)Vota vota vuol dire gira-gira, perchè parti da un pezzo di pasta di pizza metti gli ingredienti e poi giri e rigiri i lembi fin a chiuderlo come un calzone (si vede dal disegnino).
Un abbraccio e buona domenica!

Vlad Tepes ha detto...

Grande Hyde, il vota vota in dialetto.
Grazie.

mr.Hyde ha detto...

@ Vlad:
Grazie a te per aver apprezzato questa prelibatezza!

Alligatore ha detto...

Foto spelndide e commenti impeccabili... affascinato poi dal vota-vota e dal suo nome. Ma il vota-votaè buono ancora adesso, in tempi di antipolitica ;)

mr.Hyde ha detto...

@ Alligatore:
Il vota vota è buono..Ma quando c'è troppo magna magna fa indigestione! Grazie mille e buona domenica!

silvia ha detto...

però se si arrotola troppo la pasta che rimane all'interno non rischia di rimanere cruda?

mr.Hyde ha detto...

@ Silvia:
No, Silvia, alla fine dei conti,se guardi il disegnino,non viene arrotolato diverse volte, ma si girano solo i lembi, quello destro e il sinistro, l'uno sull'altro per poco. Quello sotto e quello sopra vanno schiacciati con le dita e/o con la forchetta e nel forno diventano una crosticina croccante.
Naturalmente è importante stirare bene la pasta per renderla ben sottile.Ciao e grazie per il tuo intervento.

Baol ha detto...

M'hai fatto venire voglia di scampagnata...e di vota vota!!!

mr.Hyde ha detto...

@ Baol:
Guarda, a preparare i vota-vota non ci impieghi molto, con le mie istruzioni non sbagli: trovati un pò di persone con cui valga la pena passare mezza giornata,scegli il posto giusto (ce ne sono ancora?...)e la scampagnata è fatta.Grazie e buona serata!

Berica ha detto...

Sento profumo di zagara.

mr.Hyde ha detto...

Succede ancora da queste parti.., ciao Berica!

mr.Hyde ha detto...

Succede ancora da queste parti.., ciao Berica!