cassetti confusi

cassetti confusi
A SCUOLA DALLO STREGONE

mercoledì 28 settembre 2011

NO AMMAZZA BLOG!


CI TENTANO E CI RITENTANO:
I BLOG SONO PREZIOSI SPAZI DI INFORMAZIONE 
NEL WEB CHE FANNO PAURA PERCHE'  NON DIRETTAMENTE GESTIBILI ...
VOGLIONO LIMITARNE LA LIBERTA' ...
AGIAMO PER IMPEDIRLO!


IO HO  GIA' FIRMATO LA PETIZIONE!



Firma per chiedere ai tuoi deputati di sostenere gli emendamenti che disinnescano il comma "ammazza-blog": www.agoradigitale.org/emendamentisalvablog

L'iter del famoso comma "ammazza-blog" è ripreso assieme a quello del ddl intercettazioni in cui è contenuto e, se approvato, prevederà che qualsiasi persona pubblichi testi in rete, anche in modo amatoriale e per ristrette cerchie di amici, possa ricevere una richiesta di rettifica quando tali contenuti siano ritenuti scomodi da qualcuno. In caso di mancata pubblicazione della rettifica entro due giorni, scatterà una sanzione fino a 12.500 euro. Facile ipotizzare la possibilità di utilizzare in modo intimidatorio tale strumento: qualunque cittadino scriva in rete, non avendo un giornale organizzato con struttura legale disposta a difenderlo, sarà certamente spinto ad accettare richieste di rettifica anche se ritiene di aver scritto fatti reali, attuando cosi' una forma di autocensura per non incorrere nella sanzione.

È fondamentale restare lucidi e assumerci la responsabilità di percorrere tutte le strade che, nel caso di approvazione della legge, quantomeno evitino la desertificazione del web italiano. Cio' è possibile perchè, assieme all'iter sul provvedimento iniziato alla Camera nel luglio 2010 e poi sospeso in seguito alle forti pressioni contrarie, rientrano in gioco anche tutti gli emendamenti che erano stati presentati oltre un anno fa.

Ebbene 26 parlamentari (qui i nomi) di PD (8), Radicali (6), UDC (5), PDL (3), IDV (2) e Gruppo Misto (2) hanno presentato alla Camera ben 7 diversi emedamenti (leggili qui) che in vario modo cercano di limitare ai soli contenuti professionali ed in particolare alle testate registrate la validità del comma incriminato.
Si tratta di un tesoro inestimabile, tanto più per il fatto di avere una caratterizzazione bipartisan. Attorno ad esso abbiamo la possibilità di raccogliere la disponibilità di chi non vuole aggravare l'anomalia informativa italiana.

Qualsiasi parlamentare può, fino al momento della votazione, apporre la sua firma su tutti o solo alcuni di questi emendamenti, se li ritiene condivisibili.

Vogliamo provare a portare gli attuali 26 firmatari verso i 316 della maggioranza necessaria all'approvazione di tali emendamenti alla Camera?
Invieremo a tutti i deputati la richiamesta di modifica assieme a tutte le firme.


Luca Nicotra
Segretario dell'Associazione Agorà Digitale
Tel: (+39) 0668979271
www.agoradigitale.org

L'Associazione Agorà Digitale è autofinanziata
Sostieni le nostre iniziative per la libertà dell'informazione
www.agoradigitale.org/iscrizioni

19 commenti:

Ninfa ha detto...

Anche se non credo davvero che qualcuno possa avere interesse a colpire un blog come il mio, mi sento solidale con gli altri bloggers per contrastare chi cerca di limitare la libertà di informazione. Pubblicizzerò l'iniziativa, mettendo l'icona nella mia barra, se non ti dispiace col tuo link per informazioni. In quanto a firmare la petizione vedrò di pensarci, visto che non amo mettere nome e cognome in rete. Ciao e grazie per questa importante segnalazione!

mr.Hyde ha detto...

Va benissimo, Ninfa. Un caro saluto.

Francesco Zaffuto ha detto...

Sulle rettifiche il problema non sussiste la smettano con queste minacce, ti passo il post di soluzione che ho inserito sul mio blog.
saluti
http://www.lacrisi2009.com/2011/09/rettifiche-in-questo-blog-gia-fatto.html

Zio Scriba ha detto...

Dubbio solo apparentemente scherzoso (e in realtà indicativo della grottesca tragedia italiA): MA SE IO FACCIO UN POST SCHERZOSAMENTE CONTRO ME STESSO E POI MI CHIEDO SCHERZOSAMENTE RETTIFICA, SE NON RETTIFICO MI MULTANO??!!

mr.Hyde ha detto...

@ Francesco Zaffuto:
Magnifico, vado subito a vedere!

@ Zio Scriba:
ha ha..e tu, scherzosamente, paghi!...Oppure: chiedere di pagare il corrispettivo della multa in forma di risarcimento al te stesso offeso,mentre il te stesso che ha offeso chiede un anticipo della somma all'organo preposto....(sempre scherzosamente!)

Sandra M. ha detto...

Nuovamente riparte il tam-tam. Non ci faranno certo tacere!

mr.Hyde ha detto...

@ Sandra:
Ma noi sappiamo come difenderci! Una ottima soluzione mi sembra quella proposta da Francesco Zaffuto:

http://www.lacrisi2009.com/2011/09/rettifiche-in-questo-blog-gia-fatto.html

Blackswan ha detto...

Intanto,Mr.Hyde,grazie per tutti i preziosi riferimenti.Penso,e spero,che Napolitano si rifiuti di asseverare una porcata di tali proporzioni che è incostituzionale anche al solo pensarla.Ma se si verificasse il peggio,noi bloggers abbiamo un'arma micidiale.Scrivere,non rettificare e non pagare.Li voglio vedere a gestire centinaia di migliaia di contenziosi.

mr.Hyde ha detto...

@ Blackswan:
Figurati, più siamo a sapere come vanno le cose, più effetto avrà la nostra
reazione, che può (ma non solo ) benissimo essere quella che proponi!
C'è una incazzatura generale (non mi riferisco solo a questo) che non promette niente di tranquillo....

Alligatore ha detto...

"... una bella sfida, davvero. Una sfida che vale una vita."

mr.Hyde ha detto...

@ Alligatore:
.....siamo una voce..che può anche assordare!

mark ha detto...

Come già scritto su altri Blog dovrò valutare il testo dopo approvazione e pubblicazione troppe volte ho tratto conclusioni non opportune.
Comunque speriamo bene.

mr.Hyde ha detto...

@ mark:
La verità è che ormai non riusciamo a fidarci più di niente....Certo è che da questa gente c'è da aspettarsi tutto il peggio possibile..

PAOLO F. ha detto...

Come tornare con un click all'epoca dei Romani. Ma noi faremo segnali di fumo.
Sarebbe ora che scendessimo in piazza e mandarli a casa senza lauto compenso o direttamente in prigione senza passare dal via.
Un caro saluto.
Paolo

mr.Hyde ha detto...

@ PAOLO F.
Dici bene: via dal gioco i merdosi , e i dadi li teniamo noi....
Un caro saluto anche a te.

Domus ha detto...

LIBERTA' per la rete. Senza bavagli di alcun tipo. Domus

mr.Hyde ha detto...

@Domus:
Attorno a noi una gabbia a maglie sempre più fitte:... lasciateci almeno un pò di web!
un saluto.

Baol ha detto...

Giustamente era la cosa più importante quella, stiamo nella merda fino al collo ma qui pensano ad impedire di essere sputtanati! Che schifo!!

mr.Hyde ha detto...

@ Baol:
Già...questo comportamento è coerente con la linea di gestione del potere da parte dell'attuale governo: curarsi i propri affari, proteggersi dalla opinione pubblica, controllare i mass-media ed andare a puttane mentre il Paese va a puttane...